PER ESSERE IN REGOLA CON LA CALDAIA. LA NORMATIVA

PER ESSERE IN REGOLA CON LA CALDAIA. LA NORMATIVA

Mantenere l’impianto di riscaldamento della propria abitazione sempre efficiente ed in regola è semplice. Basta seguire le norme di gestione e manutenzione previste della legge (D.P.R. n. 412 del 1993 e D.P.R. n. 551 del 1999), per ridurre consumi e rischi in casa. Inoltre, una costante manutenzione sugli impianti comporta minori spese per consumi, migliore qualità dell’aria e maggiore sicurezza degli impianti stessi.

Gli interventi di manutenzione devono essere eseguiti da un’impresa abilitata ai sensi della Legge 46/90. Gli adempimenti dipendono dalla potenza dell’impianto termico. Per le caldaie con potenza uguale o inferiore a 35 KW, in genere le caldaie singole, la normativa prevede che venga effettuato:

Requisiti di rendimento delle nuove caldaie ad acqua calda. DPR 660/96

Requisiti di rendimento delle nuove caldaie ad acqua calda. DPR 660/96

Decreto del Presidente della Repubblica 15 novembre 1996, n. 660 Scarica il “D.P.R. 660_1996” (186 KB)
“Regolamento per l’attuazione della Direttiva 92/42/CEE concernente i requisiti di rendimento delle nuove caldaie ad acqua calda, alimentate con combustibili liquidi o gassosi.”
Pubblicato su: S.O. n. 231 a G.U. n. 302, 27/12/1996
Riguardante: Risparmio energetico – Rendimento caldaie ad acqua calda (Dir. 92/42/CEE)

Norme per la sicurezza degli impianti. Legge 5 marzo 1990, n. 46

Norme per la sicurezza degli impianti. Legge 5 marzo 1990, n. 46

Legge ordinaria del Parlamento n° 46 del 5 marzo 1990 – Norme per la sicurezza degli impianti. (pubblicata sula G.U. n. 59 del 12 marzo 1990) (aggiornata con le modifiche apportate dal DPR 18 aprile 1994, n. 392 e dalla della legge 7 agosto 1997, n. 266)

Art. 1 – Ambito di applicazione.

1. Sono soggetti all’applicazione della presente legge i seguenti impianti relativi agli edifici adibiti ad uso civile:

a) gli impianti di produzione, di trasporto, di distribuzione e di utilizzazione dell’energia elettrica all’interno degli edifici a partire dal punto di consegna dell’energia fornita dall’ente distributore;

Manutenzione Periodica in base al Decreto legislativo 192/2005

Manutenzione Periodica in base al Decreto legislativo 192/2005

Decreto Legislativo 19 agosto 2005, n. 192 scarica il “D.Lgs. 192/2005” (1.34 MB) e gli allegati: “All. a” (341 Kb); “All. b” (39 Kb); “All. c” (165 Kb); “All. d” (97 Kb); “All. e” (408 Kb); “All. f” (271 Kb); “All. g” (342 Kb); “All. h” (52 Kb); “All. i” (541 Kb); “All. l” (491 Kb); “Note” (1.13 Mb); scarica il ‘D.Lgs. 192/2005 AGGIORNATO’ (689 KB)
“Attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell’edilizia”.
Pubblicato su: S.O. n. 158 a G.U. n. 222, 23/09/2005 ripubblicato, con note, nel S.O. n. 165 a G.U. n. 241, 15/10/2005
Riguardante:
Rendimento energetico in edilizia (Dir. 2002/91/CE)